Giornata della memoria


Dal Diario di Etty Hillesum ( Middelburg 1914 – Auschwitz 1943)

“A ognuno dei miei banali respiri, le persone muoiono a migliaia, si sterminano l’una con l’altra. E tuttavia non si può dire: qual è adesso il valore di una vita umana? Il valore è proprio nulla. Se davvero diventerà una visione diffusa che la vita non vale proprio nulla, mentre muoiono a migliaia in ogni istante, solo allora l’annientamento sarà compiuto.” (22 ottobre 1941)

Pubblicata il 26-01-2017